Notte di Halloween

selene__the_moon_goddess_by_lorelainw-d2zjt3u.jpgSi aprono i cancelli della notte
Iniziano le danze
Notte fredda
Il pensiero è per la luna
Dolce ricordo è un dolce momento
Desiderio di celebrare
Il pensiero è di buon auspicio
Desiderio e ardore
Civetta viene
Canti e inni
In questa notte stregata
Nessuna quiete 
Tutto prende vita
Mano tesa
Verso il cielo
Oh luna ascoltami…
Io rievoco le antiche melodie,
i canti sepolti nei recessi della gola;
io rievoco le antiche visioni,
di quando fui iniziato nelle terre libere.
Ed io invoco e rievoco il mio destino sconosciuto,
che si compia e si realizzi
che il cuore libero dalla paura si rivolga a te
che i sentieri più biechi portino
al raggiungimento dello scopo 
E che le mie parole non rimangano inascoltate
Io, che sono stato terra,
io che sono stato cielo, 
io che sono stato albero e siepe…
io che sono stato la tempesta violenta!
E te, o mia regina, siate in me, risplendente
ovunque io sia,
e che i miei passi siano il ritmo sconosciuto,
e che le mie mani siano sorgenti di potere dimenticato
E che la pace e l’amore
Siano i vincoli della mia vita
Che osservando il mio spirito vedrà…..
Te mia dolce padrona