Non ci capiamo più

b8ee061ee7_4634216_med.jpg

Non siamo più sulla stessa lunghezza d’onda

e mi domando
“lo stiamo mai stati
o era una mia illusione

ma ora tutto è più difficile
più complicato

non so più quando parlare

cosa dire

niente va bene
tutto cosa faccio è visto sbagliato
tutto cosa dico
e allora taccio
sto in silenzio

ma neanche questo va bene

cosa fare
cosa dire
come comportarsi



domande che continuano a rimbombare nella mia mente

per tutto si litiga
non c’è più un filo comune
un senso

tutto si sta bruciando
in rabbia
delusione
dolore

tutto si sta perdendo
vola via
come volano lontano le foglie in autunno
spezzate dal vento gelido
dell’inverno che bussa alle porte

lo stesso gelo
che bussa al mio cuore

Taci

in-silenzio-poesia-carmine-ferrante.jpgTaci

stai zitta non parlare

non esprimerti

taci

inutile sfogarsi

inutile cercare ti essere capiti

taci

chiudi gli occhi e non pensare

taci

racchiudi le lacrime dentro il tuo cuore

non lasciarle scappare

taci

non hai diritto di parlare

taci

intanto è inutile e lo sai

taci

 

Giornate pesanti

28798224922305dfb8bbc0.jpgGiornate pesanti
mi hanno tormentata questa settimana

pensieri intensi
hanno preso vita
insieme alle mille domande

sempre le stesse

periodicamente si affacciano
e bussano alla mia porta

cerco di azzittirle
ma loro sempre più impertinenti
irrompono tra le righe della mia quotidianità
non le ascolto

o forse fingo solo

cerco di andare oltre
ma dove..

prima una poi l’altra
mi rincorrono
in una corsa infinita
verso una sola risposta
che non sono ancora pronta ad accettare
che non voglio ascoltare
che non posso permettere

e allora le sento urlare

“ma che vita è la tua!”

già..
che vita è

Inutile

squaresilhouettesbymissyv4.jpgSempre la solita storia
non bastano mai i miei sacrifici
le mie idee
e mi chiedo quando vedrai qualcosa di buono in me
c’è sempre qualcosa che non va
non faccio mai abbastanza
corro a destra e sinistra tra lavoro,casa,bambina,lavoro
non ho più un minuto per me
ho due cellulari che suonano in continuazione
ed in contemporanea
gestisco un ufficio di cui non sapevo
neanche di avere le qualità per farlo
perchè non era il mio campo
e nonostante le mie imcompetenze
i risultati ci sono e sono ottimi

ma non basta
hai sempre da ridire
dovrei essere disponibile 36 ore al giorno (non 24)
mi annullo per compiacerti
o anche solo per essere vista
per ricevere una parola “buona”
ma niente non arriva mai
e io sono sempre più stanca
non mi guardo neanche più allo specchio

ieri mi hanno chiesto se portavo le lenti a contatto
perchè avevo il colore degli occhi diversi
ma no non le porto
è solo la stanchezza

la notte non sempre dormo
ma al mattino bisogna correre lo stesso
e si corre anche il pomeriggio
sempre attiva
cercando di non deluderti
ma immancabilmente
c’è sempre qualcosa che non va

un errore
meno tempo a disposizione

e mi sento

INUTILE
una nullità

Per me .. per te..

The_last_Journey_by_ValentinaKallias.jpg

“non aprire quella porta”
“non lasciare che quei pensieri entrino
e ti turbino”

non pensare
lascia libera la mente

è inutile arrabbiarsi
è inutile porsi domande
a cui intanto non hai risposta
è inutile cercare cambiamenti

sembrava cambiato
e invece è tutto tornato come prima

solo che ora non mi basta più


non posso più solo proteggere me stessa
da insulti e parole
urlate al vento

ora no…

non apro quella porta
no

per me…
per te..

Rabbia

4uxabs.jpg

 

Eccola
Arriva
Lo sento
Corre lungo le mie vene

Adrenalina
No

Rabbia
Si

Potente si infonde
Tra i miei pensieri
Altera il mio stato d’animo

Eccola
È giunta
Forte
Amara
Si accumula
Come un nodo in gola
Diventa parte di me
Annulla le altre sensazioni

Rabbia

Forte
Pura
Cerca una via d’uscita
Percorre il corpo
A grande velocità
Le membra sentono
Il suo passaggio
Ed eccola arrivare
Al traguardo
Sgusciando fuori

Tra le lacrime
che rigano il mio volto…